Brief Quotes posted in Various Content by Jean Pisu in Italiano on 12-06-2016

Sant’Agostino (354-430)

(La Città di Dio, Libro X CH XXII)

Il peccato soltanto, infatti, separa gli uomini da Dio, e se essi possono essere purificati in questa vita, non è per virtù quanto piuttosto per Misericordia Divina.

 

San Giovanni Crisostomo di Costantinopoli, Padre della Chiesa, V secolo

In Gen S. VII

Gesù ha scelto come oggetti dei suoi ultimi perdoni dei grandi peccatori per non lasciarci nessun pretesto per disperare mai.

Nessuno dunque potrà ormai disperare della salvezza vedendo un uomo carico di migliaia di colpe attraversare le porte del Regno. In una parola, un solo atto di fede, lo slancia davanti gli apostoli nel Paradiso, per farci comprendere che non sono le sue buone azioni che gli hanno comportato questo favore, ma la filantropia del Signore che ha fatto tutto. Ha digiunato ? Ha versato delle lacrime ? Ha fatto una lunga penitenza ? Niente affatto ! Ma sulla croce lui stesso, per mezzo di una sola parola, ha trovato la salvezza. Vedete con quale rapidità va dalla Croce al Cielo, dal supplizio alla salvezza !

Il buon ladrone è la prova evidente che la Misericordia di Dio apre a tutto l’accesso alla salvezza… Prodigio incomparable della misericordia divina ! E’ la misericordia che fa tutto.

 

Isacco il Siriano, Vescovo di Ninive, VII secolo

Non cercare di distinguere colui che è degno da colui che non lo è ; Che tutti gli uomini sia uguali ai tuoi occhi per amarli e per servirli. Così tu potrai portare tutti al bene. Il Signore non ha forse condiviso la tavola con pubblicani e con le prostitute senza allontanare che fosse non degno ? Così tu accorderai gli stessi benefici, gli stessi onori all’infedele, all’assassino, tanto più che anche lui è un fratello per te, perché partecipa all’unica natura umana.

Ecco mio figlio, questo è il comandamento che ti dono : che la misericordia abbia sempre la meglio sulla tua bilancia fino al momento in cui sentirai la Misericordia che Dio prova verso il mondo.

 

San Bonaventura, XIII secolo

Opere spirituali, Il pungiglione dell’amore divino, Capitolo VIII

Si, la Misericordia del nostro Dio è immenso ! Anche quando si trovassero i voi tutti i peccati che esistono, tutti i crimini che saranno commessi, la Misericordia del Signore cancellerebbe tutto questo ; e se voi ricorrete a Lui la Sua tenerezza senza bornes Gli strapperebbe il vostro perdono.

 

Santa Caterina da Siena (1347-1380)

Misericordia ! O Dio Eterno, per le vostre pecore, che Buon Pastore siete ! Desiderate concedere Misericordia al mondo ; tale quale è, è chiaro che non può di più… O Misericordia ! Il mio cuore diventa una fuoco pensando a te !

“La Mia Misericordia, dice il Padre Eterno a Santa Caterina da Siena, è senza confronti, molto più grande verso di viu di quanto tu possa vedere perché il tuo vedere è imperfetto e limitato, invece la Mia Misericordia è infinita e perfetta. Tra ciò che tu puoi apprezzare e la realtà via è tanta distanza tanta quanto tra il finito e l’infinito”.

 

Santa Margherita Maria (1647-1690)

Questo divino Cuore è un abisso di bontà dove i poveri devono gettare le loro necessità, un abisso di gioia dove poter lasciare le nostre tristezze, un abisso di umiliazione per il nostro orgoglio, un abisso di Misericordia per i peccatori. 

 

Santa Teresa del Bambin Gesù, Dottore della Chiesa , XIX secolo

Novissima Verba, 11 luglio 1897

Si potrebbe pensare che perché io non ho peccato allora nutro una fiducia così grande nei confronti del Buon Dio. Dite bene, Madre mia, ma sebbene avessi sulla coscienza tutti i crimini che potrebbero commettere, io non perderei affatto la mia fiducia. Andrei, con il cuore addolorato dal pentimento, a gettarmi tra le braccia del mio Salvatore. So che ha accolto il figliolo prodigo, ho ascoltato le sue parole a Santa Maddalena, alla donna adultera , alla Samaritana. No, nessuno potrebbe impaurirmi perché so aggrapparmi al Suor Amore e alla Sua Misericordia. So che queste molte offese sarebbero cancellate in colpo d’occhio, come una goccia d’acqua evapora in un braciere ardente.

 

Santa Faustina (1905-1938)

Diario (La Misericordia divina nella mia anima)

O anima, chiunque tu sia in questo mondo, sebbene i tuoi peccato fossero neri come la note, non aver paura di Dio, piccolo bambino, perché grande è la potenza della Misericordia divina.

 

Padre Marie-Dominique Philippe o.p. (+2006)

La lavanda dei piedi : gesto di Amore Misericordioso

Prima di offrirsi al Padre per la nostra salvezza, Gesù fa nuova tutta la liturgia dell’Antico Testamento per mezzo del gesto della lavanda dei piedi : archivia così la Pasqua antica e introduce i discepoli nella nuova Pasqua, la Pasqua della liberazione nell’amore.

Questo gesto della lavanda dei piedi è un gesto di perdono, di Amore Misericordioso. Gesù, il Maestro e Signore, che ha ricevuto da Padre ogni potere e tutta autorità, indossa gli abiti del servo, dello schiavo. Lava i piedi a tutti gli apostoli con un contatto diretto, personale, con ciascuno di loro. Sa bene che Giuda lo avrebbe tradito. Ma Gesù si umilia davanti a lui, si inginocchia, lo guarda negli occhi, in silenzio, e gli fa comprendere che gli vuole bene malgrado tutto, al di là di tutto quello che avrebbe fatto.

La grande vittoria dell’Amore è precisamente questa vittoria sul tradimento.

Gesù ci mostra l’esempio : senza misericordia non possiamo vivere la carità fraterna. Senza il perdono, non può esserci l’unità, e quindi comunità cristiana. Perdonare non è soltanto dimenticare le ferite che ci hanno ferito a morte : è offrire queste ferite per il fratello che ce le ha provocate. La Misericordia ci avvicina a Lui e gli manifesta che noi lo amiamo ancora.

Author :

WACOM

Source :

WACOM

Leave a comment

You are commenting as guest.